• Nuovi orari di apertura invernali dei nostri punti vendita

    I nostri punti vendita hanno cominciato ad osservare gli orari di apertura invernali, scoprili qui 

  • AVVISO DI VENDITA COMPETITIVA DEL 3 LUGLIO 2016

    01.07.2016

    TRIBUNALE DI TRIESTE   COOPERATIVE OPERAIE DI TRIESTE ISTRIA E FRIULI SOC. COOP IN CONCORDATO PREVENTIVO (4/2014)   AVVISO DI VENDITA COMPETITIVA   L’amministratore unico di Cotif Immobiliare S.r.l. (di seguito “Cotif”) in persona del suo amministratore unico dott. Stefano Gropaiz, d’intesa con il liquidatore giudiziale di Cooperative Operaie di Trieste Istria e Friuli Soc. Coop, avv. Maurizio Consoli, premesso che: (a) Cooperative Operaie di Trieste Istria e Friuli Soc. Coop. è sottoposta a procedura di concordato preventivo con liquidazione dei beni omologato con provvedimento del Tribunale di Trieste dd. 17.6.2015; (b) il piano concordatario prevede la cessione dei beni di Cooperative Operaie di Trieste Istria e Friuli Soc. Coop. e delle società dalla stessa interamente controllate Cotif S.r.l. in via diretta e Coop Trgovine i Usluge d.o.o. (di seguito Coop Trgovine) in via indiretta; (c) Cotif è titolare dell’intera partecipazione in Coop Trgovine, che è proprietaria di locale...

    Leggi tutto...

  • COMUNICATO DEL LIQUIDATORE GIUDIZIALE

    04.02.2016

                            COMUNICATO DEL LIQUIDATORE GIUDIZIARIO DEL 04.02.2016 III RIPARTO AI CREDITORI   Il liquidatore giudiziale avv. Maurizio Consoli comunica che è stata completata la redazione del III piano di riparto, sottoposto al Comitato dei creditori nella riunione del 4.2.2015. Il piano prevede il pagamento di un ulteriore acconto pari al 13% del credito chirografario. Per i prestatori sociali, quest’ultima percentuale viene calcolata sulla quota chirografaria del credito, pari al valore del libretto al netto di quanto eventualmente ricevuto da Banca Generali all’esito della procedura di escussione della fidejussione. I pagamenti conseguenti al piano di riparto inizieranno nella conseguente immediatezza; si deve peraltro evidenziare che, in considerazione dell’elevatissimo numero dei creditori e della frequente modificazione dei dati ad essi relativi, il precedente riparto è stato eseguito mediante nove tranche (sette nel periodo fine ottobre-dicembre 2015 e due nel mese di gennaio 2016) . Con il...

    Leggi tutto...